Seguici sulle nostre

 pagine social!!!

Seguici sulle nostre

 pagine social!!!

Seguici sulle nostre pagine social ! ! !

TM

TM

sfero
giornalismo
glnuovissimo1

GIORNALISMO LIBERO

TM

mewe
gab
gab
mewe

GIORNALISMO LIBERO

IL BLOG

SITEMAP

INFO & CONTATTI

 

info@giornalismolibero.it

collaboraconnoi@giornalismolibero.it

 

redazione@giornalismolibero.it

per il tuo pensiero libero

per il tuo pensiero libero

exit
exit
mewe
gab
exit

TM

Nasce oggi Giornalismo Libero     , che si pone come obiettivo principale, fornire a chi lo desideri la possibilità di pubblicare i propri scritti

sfero

Gli articoli del Blog

NON HO MAI CREDUTO AI COMPLOTTISMI, MA DOPO IERI...

2021-11-30 19:03

Luca Bandini

Editoriale,

NON HO MAI CREDUTO AI COMPLOTTISMI, MA DOPO IERI...

Dopo 61 anni vissuti in questo nostro mondo con le mie idee e convinzioni formate attraverso, studio, esperienza, viaggi e conoscenza di migliaia di p

AVVERTIMENTO: PER GLI ARGOMENTI TRATTATI NELL'ARTICOLO E NEI VIDEO DELL'ALLEGATO, SI AVVERTE CHE POTREBBERO ESSERE DISTURBANTI PER LA COMUNE COSCIENZA.

Dopo 61 anni vissuti in questo nostro mondo con le mie idee e convinzioni formate attraverso studio, esperienza, viaggi e conoscenza di migliaia di persone in tutto il mondo, è evidente che nel mondo ci sia il "male" ma, parimenti, ci sia anche una notevole dose di "bene", ieri ho dovuto, ob torto collo, ricredrmi pesantemente e rivedere tutte le mie convinzioni.

Qualcuno potrebbe tacciarmi di idealismo o di ingenuita', ricordandomi le innumerevoli storie passate dall'umanita' di brutalita', crudelta', cattiveria pura e atrocita' di ogni genere, iniziando dalla Santa Inquisizione, ai genocidi perpetrati dagli Spagnoli durante la conquista del nuovo mondo, alle migliaia di morti in nome di un essere supremo nella conquista della Terra Santa, alle feroci epurazioni eseguite in nome di un'ideologia piuttosto che un'altra, dai vari "mostri” succedutisi al potere: Mao, Stalin, Hitler, Pol Potl, Amin Dada(accusato addiittura di cannibalismo), ma conosco fin troppo bene i limiti che derivano dall'assunzione e dall'esercizio del potere e, altresi', ho coscienza di quanto possa influire sulle menti una qualsiasi "fede fanatica".

Ma ieri mi e' capitato di guardare 8 ore di video su una deposizione giurata a processo, riguardante il signor - non posso chiamarlo altrimenti - Stanley Plotkin, e mi si e' letteralmente gelato il sangue.

Non ho problemi a dire che questa notte ho avuto gli incubi e non sono riuscito a dormire nel modo piu' assoluto.

Prima di proseguire vorrei precisare che e' da circa due anni che sento di tutto e di piu' su ipotesi di sperimentazione con i feti dei neonati o di sostanze strane e altamente tossiche inserite nei vaccini per raggiungere degli scopi molto oscuri da parte di quelli che vengono sempre definiti "loro" ma che, in realta', mai nessuno riesce ad indicare con precisione chi veramente siano.

E a tutto questo ho sempre dato il giusto peso, considerando che fosse altamente improbabile una tale aberrazione dell'animo umano e, quindi relegando le notizie nella sezione "complottismi vari".

Questo essere, nato nel 1932 a New York da genitori ebrei, Lee e Jhoseph, emigrati dall'Inghilterra, ha intrapreso i suoi studi di carattere scientifico laureandosi nel 1952 presso la New York University come MD (Doctor of Medicine).

Per non annoiare tutti quanti con la sua storia biografica, allego in fondo il link che riporta alla sua storia di vita, con attivita', scritti, premi e quant'altro.

Qui ricordero' solamente che e' stato uno dei fautori e scopritori del vaccino contro la rosolia negli anni '60.

Quindi ricapitolando, ha passato oltre 70 anni di vita ad occuparsi di medicina e, sopratutto, del mondo che ruota intorno ai vaccini, con particolare attenzione al virus della rosolia, della rabbia, il rotavirus e il citomegalovirus, sviluppando presso l'istituto di anatomia e biologia Wistar diversi studi e rimedi, appunto, contro i succitati virus.

Secondo i suoi sostenitori, ha contribuito in modo preponderante all'eradicazione della rosolia dagli Stati Uniti, oltre ad essere sempre e comunque citato e quasi osannato da tutto il mondo medico e scientifico globale.

Di conseguenza e' del tutto palese che questo soggetto non sia uno squinternato che ha deciso di dire delle cose inventate o prive di un qualsiasi contesto in una trasmissione televisiva o al microfono di qualche giornalista free lance ma, sostanzialmente, e' uno dei personaggi scientifici (o virologi come oggi siamo stati abituati a chiamarli) assolutamente "di peso" nel mondo scientifico e chiaramente accreditato.

Ora, pero', il problema e' che poco tempo fa e' stato querelato da una famiglia statunitense per via di danni subiti dai loro figli a causa di un vaccino e, quindi ha subito un conseguente processo nel quale ha deposto la sua testimonianza sui fatti a lui imputati, rispondendo alle domande del pubblico ministero - in America non c'e' questa funzione, essendo ricoperta dal procuratore generale - con modi del tutto tranquilli e paciosi, nonostante gli argomenti trattati nel botta e risposta.

Ed e' qui che, onestamente, sono rimasto sconvolto.

Questo essere, a parer mio assolutamente equiparabile ad un qualsiasi Mengele nazista o a qualche altro "Dottor morte" di cui si abbia notizia, all'incalzare delle domande, con esibizione di documentazione, dapprima ha ammesso a denti stretti di aver utilizzato feti abortiti solo in due occasioni nella sua vita ma, dopo, e' stato costretto a riconoscere di aver eseguito tale pratica molte decine di volte e in piu' occasioni, riconoscendo che, in sostanza, era una pratica "normale" quando si aveva a che fare con la ricerca sui vaccini.

Nel prosieguo dell'interrogatorio ha altresi' ammesso di aver fatto uso - dapprima mentendo - di bambini handicappati mentalmente e pure di figli di donne in detenzione da usare come cavie, giustificando il tutto come necessario, in quanto era meglio utilizzare soggetti "di scarsa utilita' sociale" piuttosto che utilizzare bambini ed adulti che avrebbero potuto avere una qualsiasi utilita' nella societa'.

Mi fermo qui nella descrizione di quanto sentito nei video di cui parlo, anche perche' mi riesce difficile mettere nero su bianco quanto questa persona, al contrario, diceva tranquillamente e seraficamente, come se stesse parlando di una battuta di pesca o, piuttosto, di come era andata la cena della sera prima con gli amici.

Voglio solo segnalare come risulti in modo evidente la trasparente traqnuillita' di questo essere immondo che non nasconde la sua granitica certezza di avere sempre e comunque agito in nome e per conto del bene dell'umanita'.

Ma stiamo scherzando??

L'unica differenza fra un simile soggetto e Mengele, che conduceva esperimenti scientifici sugli esseri umani nei campi di concentramento durante la seconda guerra mondiale, e' che il secondo faceva parte di un popolo che ha perso la guerra e che, quindi e' stato giudicato da svariati tribunali mondiali ma, nella sostanza, la differenza non c'e' assolutamente, in quanto tutti e due hanno utilizzato gli stessi metodi "scientifici" per raggiungere quello che, secondo il loro pensiero malato, era il bene supremo della collettivita'.

Solamente che il signor Plotkin e' uno stimatissimo e conosciutissimo esimio professore e scienziato acclamato da tutto il mondo scientifico.

Ovviamente, come detto all'inizio, la deposizione dura 8 ore, interamente registrata su video in lingua originale e sottotitolata e, nonostante ci siano dei cialtroni anche in Italia, che cercano in tutti i modi di "smontare" quelle che, secondo loro o secondo il "pensiero unico", sono delle bufale volte a destabilizzare e screditare il "siero magico", che tanto e' di moda oggi - mi sto riferendo ai signori di Butac, sito di debunker che pretendono di raccontarci quali sono le bufale e quali non lo sono, e con i quali ho avuto uno scambio di vedute proprio ieri, durante la quale gli ho chiaramente detto che sono dei ciarlatani e che portano a loro giustificazione la fola che i "complottisti" traviserebbero, a bella posta, le traduzioni sottotitolate facendo dire al personaggio quello che vogliono loro.

Ma si da il caso che io, personalmente, l'inglese lo mastichi abbastanza per poter capire se le scritte corrispondono al vocale e, soprattutto, ci sono una moltitudine di persone che vedono i video che magari l'inglese lo sanno molto meglio di me e di questi quaquaraqua' italici.

Tornando all'argomento, nelle 8 ore di video ci sono anche altri aspetti che vengono esaminati, come i lauti finanziamenti ricevuti da questo essere da tutte e 4 le case farmaceutiche produttrici dei 4 maggiori vaccini che circolano oggi per combattere il fantomatico Coronavirus.

E il bello e' che Plotkin ammette candidamente di aver sempre ricevuto soldi da stato, fondazioni e sopratutto dalla CDC americana che e', se mai possibile, ancora peggio che se provenissero da delle aziende private.

Ma la cosa che mi disturba ulteriormente e' che questa deposizione e' uno spartiacque o, se si preferisce, il famoso "vaso di Pandora" in quanto, senza ombra di dubbio, all'interno del mondo scientifico, specialmente al di la' dell'oceano, sono pienamente convinto che tutti quanti fossero a conoscenza di "usi e costumi" di questo personaggio e che, quasi sicuramente, molti altri pseudo scienziati, sempre in nome del superiore bene comune, hanno praticato con le stesse modalita' operative.

E ancora peggio e' che, nonostante tali video siano di dominio pubblico, in quanto reperibili in rete tranquillamente, nessuno, sia uomo politico, sia scienziato o medico in genere, ne' si dissoci ne' tantomeno faccia alcunché per portare questi abomini alla conoscenza del mondo intero.

Per non parlare del cosiddetto main stream, gestito piu' che altro da pennivendoli e "giornalai", senza per altro alcuna offesa verso tale categoria che e' assolutamente rispettabile, a differenza da chi si definisce giornalista.

Un'amica, stasera, mi ha detto di essere convinta che, alla fine "la giustizia divina" porra' dei rimedi a tutto quello che ho raccontato e che stiamo subendo da un mondo ormai impazzito, ma, con molto mio rammarico, sono costretto a dirle che non credo minimamente che tale "giustizia" arrivi a colpire queste bestie.

Purtroppo, e questo me lo ha insegnato l'esperienza, le cose continueranno a restare immutate e nessuno paghera' veramente per i crimini commessi e, quasi sicuramente, continuera' a fare il bello e il cattivo tempo e a guadagnare decine di milioni sulla pelle di noi poveri, inutili, sacrificabili, mortali.

Personalmente, oggi, la mia sensazione di appartenenza a questa umanita' ha avuto un notevole scossone e sono quasi certo di non voler piu' essere equiparato ad un consesso di persone che fa e permette che altri facciano cose simili.

Per mia disgrazia sono ancorato a questo pianeta e, nonostante sia, in fin dei conti, un posto meraviglioso che potrebbe riservarci una quantita' infinita di gioie e piaceri e di bellezze da vedere e vivere appieno, sta iniziando ad andarmi stretto e, visto e considerato che, ancora ad oggi, abbiamo solo questo, di pianeta, con molta probabilita' cerchero' di finire il resto dei miei giorni in isolamento volontario.

Seppur sia cosciente che la nostra stessa natura ci dovrebbe incoraggiare a combattere contro le ingiustizie, cercando sempre e comunque la "strada maestra" per vivere da uomini giusti, ho veramente paura che, in effetti, noi non siamo assolutamente proprietari del nostro destino ma, per come vanno le cose, siamo nelle mani di pochi burattinai senza alcuno scrupolo.

Parafrasando la celebre favola, il terribile "mangiafuoco", che tanti bambini ha terrorizzato da piccoli, in confronto a questi esseri, e' molto piu' simile ad una ballerina di danza classica.


https://en-m-wikipedia-org.translate.goog/wiki/Stanley_Plotkin?_x_tr_sl=en&_x_tr_tl=it&_x_tr_hl=it&_x_tr_pto=sc 

 

 

https://www.corvelva.it/approfondimenti/video/il-padrino-dei-vaccini-la-deposizione-di-stanley-plotkin.html

video_plotkin_large.jpeg

Per il tuo spazio pubblicitario sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email:


 

Contenitore dove chiunque potrà pubblicare i propri articoli di cultura, storia, politica, società ed altro al fine di combattere lo strapotere della stampa mainstream.
 

www.giornalismolibero.it    All Right Reserved 2016-2021

 

by Luca Bandini

 

Sede Legale: Località Il Casalone - Lano 37 - 53034 Colle di Val d’Elsa (SI)


P. Iva: 01540210521

Cookie Policy | Privacy Policy

 


Sito web realizzato da homo vivo giuseppe rago: +39 366 539 9177 - PEC: giusepperago@casellapec.com - Email: beppe212@tutanota.com

info@giornalismolibero.it

clicca qui per un preventivo aggiornato

Supporta, con poco, un progetto nascente, indipendente e ambizioso ma, soprattutto, a disposizione del popolo!

donazioni

Supporta, con poco, un progetto nascente, indipendente e ambizioso ma,

soprattutto, a disposizione del popolo!

Donazioni 2
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder