Seguici sulle nostre

 pagine social!!!

Seguici sulle nostre

 pagine social!!!

Seguici sulle nostre pagine social ! ! !

giornalismo

TM

TM

glnuovissimo1

GIORNALISMO LIBERO

TM

mewe
gab
gab
mewe

GIORNALISMO LIBERO

IL BLOG

SITEMAP

INFO & CONTATTI

 

info@giornalismolibero.it

collaboraconnoi@giornalismolibero.it

 

redazione@giornalismolibero.it

gab

per il tuo pensiero libero

mewe
exit

per il tuo pensiero libero

exit
exit

TM

Nasce oggi Giornalismo Libero     , che si pone come obiettivo principale, fornire a chi lo desideri la possibilità di pubblicare i propri scritti

Gli articoli del Blog

QUANDO LE CURE CI VENGONO NEGATE, NON RESTA CHE PUNTARE SULLA PREVENZIONE

2021-09-06 07:32

homo vivo giuseppe rago

Scienza, prevenzione, sistema immunitario, vitamine, integratori,

QUANDO LE CURE CI VENGONO NEGATE, NON RESTA CHE PUNTARE SULLA PREVENZIONE

Oggi vedremo assieme come, nella cultura popolare sviluppatasi a seguito del presentarsi della presunta pandemia, coinvolgendo medici, specialisti, op

Oggi vedremo assieme come, nella cultura popolare sviluppatasi a seguito del presentarsi della presunta pandemia, coinvolgendo medici, specialisti, operatori di medicina ufficiale e alternativa, si sia fatta spazio l'idea di mantenere forte ed efficiente il sistema immunitario in via innanzitutto preventiva. In particolare prenderemo in considerazione quelle abitudini, esogene ed endogene, che contribuiscono, globalmente, al corretto funzionamento del nostro sistema immunitario ed, agite assieme, possono rendere un soggetto più autonomo possibile rispetto ad un sistema sanitario nazionale ormai quasi interamente da buttare.

In particolare, il motivo che mi spinge a stilare questo elenco è l'ostracismo di stato avverso alle cure pur ormai notoriamente esistenti, quali Plaquenil, Idrossiclorochina e Cinanserina, solo per citarne alcune, delle quali ai medici è stata praticamente vietata la prescrizione in caso di coronavirus, pena radiazioni e ricatti vari, al fine di spingere i sieri sperimentali e trasformare il globo in un coacervo di cavie da laboratorio.

 

Ti prego di notare che le informazioni fornite in questo articolo non sono da considerarsi come consigli medici e non devono essere considerate neanche quali istruzioni sull'uso corretto di prodotti medicinali. Le informazioni strettamente inerenti alle specialità medicinali con obbligo di prescrizione, sono riservate ai soli operatori sanitari nel rispetto del D.Lgs. 219/2006. Prima di intraprendere una terapia in maniera autonoma, è fortemente raccomandato rivolgersi ad un medico.

 

+Attività fisica: banalmente, come ci insegna la storia da sempre, una sana e robusta costituzione parte, anzitutto, da una regolare attività fisica. Ancora meglio se eseguita per breve tempo e frequentemente, piuttosto che lunghe sessioni meno frequenti, e associata a riscaldamento e stretching o esercizi di allungamento.

 

+Meditazione e regolarità: anche la psiche gioca un ruolo fondamentale nel mantenere alte le vostre difese. Cercate di limitare rumori persistenti o situazioni logoranti e stressanti, date un taglio a tutto ciò che influisce negativamente sul vostro umore; ricercate il silenzio e cercate di mantenere una certa regolarità nel vostro stile di vita. Ogni istante è un rituale, e ne trarrete massimo beneficio ponendovi il massimo dell'attenzione e della calma interiore. Respirare è il primo apporto vitale, quindi cercate di concedervi spesso una sesssione di respirazione di aria pulita, in natura, possibilmente lontani dalle città e dal traffico.

 

+Alimentazione sana ed equilibrata: non credo che alcuno avesse bisogno neanche che lo inserissi in questo elenco, da qui sembra proprio partire tutto, eppure, a riguardo, esistono numerose teorie. Ma partiamo dalle basi considerate universali: bere almeno 3 litri di acqua al giorno, variare la dieta il più possibile, meglio se si anticipa un'abbondante porzione di verdura ad ogni pasto e si preferisce la consumazione di grassi mono e polinsaturi (oli di oliva, colza e arachidi, avocado, la maggior parte delle noci, oli vegetali, come cartamo, mais, girasole, soia, sesamo e oli di semi di cotone. I grassi Omega-3 sono grassi polinsaturi che aiutano le cellule a funzionare) ai grassi saturi e trans- saturi (alimenti a base animale, come carni, pollame, lardo, tuorli d’uovo e latticini a grassi interi, tra cui burro e formaggio. Sono anche in burro di cacao e cocco, palma e altri oli tropicali, che vengono utilizzati come “chiarificatori” e “preservanti” in molti caffè, cracker, snack, prodotti da forno e altri alimenti trasformati e grassi vegetali induriti, come la margarina, e ancora cracker, biscotti, torte, torte e altri prodotti da forno, oltre a molte caramelle, snack e patatine fritte). Purtroppo, molto spesso, gli alimenti che oggi troviamo a disposizione sono confezionati, o lavorati, o trattati chimicamente, con pesticidi e antibiotici o ricavato con metodi che lo impoveriscono a livello nutrizionale e vitaminico, privandoci spesso di essenziali importanti. Vediamo quindi, quali sono, secondo molti esperti, quelle sostanze da integrare all'alimentazione per coprire il più possibile il fabbisogno...

 

+Integratori:

 

1) Vitamina C: L'acido L-ascorbico, o semplicemente acido ascorbico (noto anche come principio antiscorbutico) è un composto organico con proprietà antiossidanti presente in natura; mentre nel metabolismo della gran parte dei mammiferi questo principio viene sintetizzato autonomamente, l'uomo ha bisogno di assumerlo attraverso l'alimentazione. La vitamina C è essenziale per la formazione del collagene e aiuta a mantenere l'integrità del tessuto connettivo, del tessuto osseo, della dentina dei denti. Essa è indispensabile quindi per la guarigione delle ferite e facilita quella delle ustioni; facilita l'assorbimento del ferro non-eme nell'intestino.

 

2) Vitamina D3: Senza la luce del sole, la vita non è possibile, sia per gli animali che per le piante, sia per le persone. Abbiamo bisogno del sole per permettere al nostro corpo di produrre la vitamina D necessaria, spesso nota anche come vitamina solare. A causa dello stile di vita del XXI secolo, la sintesi della vitamina D è diventata difficile per gran parte della popolazione . La vitamina D, oltre che per rinforzare le ossa, è importante anche per mantenere la salute cardiovascolare, per ridurre la crescita delle cellule tumorali, per aiutare a controllare le infezioni e ridurre le infiammazioni, per il funzionamento della tiroide.

 

3) Vitamina B6 e B12: (soprattutto quando è limitata o eliminata l'assunzione di proteine di origfine animale) Il complesso di vitamine del gruppo B racchiude una serie di nutrienti essenziali per l’organismo umano. Esse favoriscono il buon funzionamento del sistema nervoso, aiutano il tono muscolare, e trasformano i carboidrati in glucosio, essenziale per dare energia al nostro corpo.

 

4) Vitamina K2: La funzione principale della Vitamina K2 è quella di non consentire al calcio di depositarsi in modo eccessivo nelle arterie ed, in genere, nei tessuti molli e di depositarsi, al contrario, a livello osseo.

 

5) Magnesio: Il magnesio è uno dei minerali più importanti per la salute degli esseri viventi e per il corretto funzionamento del loro sistema

nervoso. Le sue proprietà benefiche riguardano la produzione di energia, il metabolismo, la salute ossea e nervosa, il rilassamento muscolare, la prevenzione di crampi e infarti.

 

6) Potassio: controlla l'eccitabilità neuromuscolare, il ritmo del cuore, la pressione osmotica, l'equilibrio acido-base e la ritenzione idrica.

 

7) Sostanze chelanti: I chelanti possono essere di origine naturale o chimica e sono sostanze che non vengono quasi per nulla assimilate durante il transito gastrico e intestinale ma vengono smaltite direttamente e, durante il passaggio, catturano un elevato numero di tossine da metalli.
Ecco i principali chelanti naturali tollerati dall’organismo e senza effetti collaterali:

-Zeolite. È un minerale di origine vulcanica dall’azione disintossicante e rimineralizzante. Non è assorbita dall’intestino e attira le tossine di carica positiva dei metalli pesanti che si sono accumulate nell’organismo.  E’ ricca di oligoelementi e minerali importanti come potassio, magnesio, calcio e sodio, rilasciati durante il transito gastro-intestinale

-Coriandolo. Detto anche prezzemolo cinese, è in grado di mobilizzare il mercurio accumulato nelle cellule. E’ considerato uno dei migliori chelanti naturali; la sua azione è talmente potente che può smuovere una quantità di tossine superiore a quella che l’organismo stesso può smaltire, per questo è consigliabile prenderlo associato ad un altro chelante naturale

-Bentonite. E’ un’argilla usata come integratore alimentare. Svolge un’azione detossificante e la sua struttura è simile alla zeolite.

-Aglio. Il suo alto contenuto di zolfo ossida mercurio, cadmio, piombo, rendendoli solubili in acqua e quindi, più facili da smaltire. L’aglio protegge anche dall’azione tossica del mercurio. Per ottenere effetti migliori dovrebbe essere consumato crudo e, possibilmente, a denti interi

-Curcuma. Proviene dalla stessa famiglia dello zenzero ed è una spezia considerata un agente chelante perché stimola la produzione di particolari enzimi che contrastano l’azione nociva dei metalli pesanti sul fegato. Inoltre, depura anche il sangue.

-Alga Clorella. Favorisce la depurazione dell’organismo e assorbe molte tossine. E’ disponibile in capsule da 500 mg o in polvere.

Si consiglia di usare i chelanti dietro consiglio di un naturopata esperto. Perché siano efficaci, vanno presi con continuità per alcuni mesi.

 

8) Lattoferrina: La sua principale funzione è di colonizzare le mucose nel bambino così da renderlo più protetto. La Lattoferrina è la principale difesa per le infezioni batteriche e virali nei bambini (e non solo) perché è in grado di stimolare in questi una risposta immunitaria innata.

 

9) Zinco: Lo zinco è un componente di centinaia di complessi enzimatici coinvolti nel metabolismo di proteine, lipidi, carboidrati e acidi nucleici. Inoltre è necessario per il funzionamento di diversi ormoni, inclusi quelli della tiroide, l'insulina, gli ormoni sessuali e l'ormone della crescita.
La sua presenza è importante sia per stabilizzare le membrane e altri componenti cellulari, sia per la struttura e l'integrità degli organi. È essenziale per la divisione cellulare e per la crescita e lo sviluppo durante la gravidanza, l'infanzia e l'adolescenza. Inoltre è coinvolto nella sintesi del DNA, nell'espressione dei geni, nella risposta immunitaria, nella guarigione delle ferite e nella riparazione dei tessuti. Infine è coinvolto nella percezione del gusto e dell'olfatto.

 

10) Quercetina: contribuisce a ridurre la formazione di radicali liberi e sostanze pro-infiammatorie rivelandosi di fatto un prezioso alleato per la nostra salute. Inoltre, ad essa vengono attribuite proprietà vasoattive in quanto aumenta la resistenza dei capillari e ne regolano la loro permeabilità.

Numerosi studi scientifici dimostrano inoltre che la quercetina possiede le seguenti attività:

antinfiammatoria,

anti-estrogenica,

nella riduzione della formazione del tessuto endometriale,

nella riduzione significativa della pressione sistolica in pazienti borderline, in particolare se in sovrappeso,

anti-aterosclerotica mediante l’inibizione dell’ossidazione delle LDL e il conseguente danno endoteliale arterioso,

di protezione cardiovascolare,

antivirale,

immunomodulatoria,

antiallergica,

gastroprotettiva.

 

11) Tisane e decotti: tengo a precisarne, per via del periodo che stiamo attraversando, uno in particolare, fatto con gli aghi di pino. La tisana di aghi di pino è uno dei rimedi omeopatici favoriti da gran parte delle persone che desiderano mantenere il proprio corpo in salute grazie a ciò che la natura ci offre, che scelgono la tisana di aghi di pino per il suo alto contenuto di oli aromatici e vitamina C, utile per affrontare i malanni stagionali ed in particolar modo le infezioni respiratorie.

E’ un rimedio utile per tosse e bronchite, bere quotidianamente 3 tazze di tisana addolcite con un po’ di miele. Inoltre, a piacere, si possono fare delle inalazioni di circa 10 minuti con i suoi vapori caldi.

Tisana di aghi di pino contro i reumatismi e la gotta.

 

 

 

sistemaimmunitario-1630902008.jpg

Per il tuo spazio pubblicitario sul nostro sito, contattaci all'indirizzo email:


 

Contenitore dove chiunque potrà pubblicare i propri articoli di cultura, storia, politica, società ed altro al fine di combattere lo strapotere della stampa mainstream.
 

www.giornalismolibero.it    All Right Reserved 2016-2021

 

by Luca Bandini

 

Sede Legale: Località Il Casalone - Lano 37 - 53034 Colle di Val d’Elsa (SI)


P. Iva: 01540210521

Cookie Policy | Privacy Policy

 


Sito web realizzato da homo vivo giuseppe rago: +39 366 539 9177 - PEC: giusepperago@casellapec.com - Email: beppe212@tutanota.com

info@giornalismolibero.it

clicca qui per un preventivo aggiornato

Supporta, con poco, un progetto nascente, indipendente e ambizioso ma, soprattutto, a disposizione del popolo!

donazioni

Supporta, con poco, un progetto nascente, indipendente e ambizioso ma,

soprattutto, a disposizione del popolo!

Donazioni 2
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder